Logo newsbot.ch

Swizzera

La Confederazione disciplina l’attuazione dell’imposizione minima dell’OCSE in Svizzera

2022-06-23 09:55:04
newsbot by content-proivder.ch GmbH
Quelle: consiglio federale

Berna, 23.06.2022 - Per attuare il progetto dell’OCSE e del G20 sull’imposizione dell’economia digitale il Consiglio federale propone l’introduzione di un’imposta integrativa, scrive il consiglio federale.

In virtù dei risultati emersi dalla consultazione, il 25 per cento delle entrate derivanti dall’imposta integrativa spetta alla Confederazione, che dovrà utilizzare tale quota per promuovere l’attrattiva della piazza economica svizzera. Il restante 75 per cento è destinato ai Cantoni e ai Comuni.

L’imposta integrativa si applica soltanto ai grandi gruppi di imprese che raggiungono una cifra d’affari annua globale di almeno 750 milioni di euro e il cui livello d’imposizione minima è inferiore al 15 per cento. Essendo un’imposta federale, l’imposta integrativa può contare sull’accettazione internazionale.

L’attuazione a livello cantonale tiene conto del federalismo fiscale.Il 25 per cento delle entrate derivanti dall’imposta integrativa spetta alla Confederazione. Questi mezzi supplementari sono destinati a coprire le maggiori uscite per la perequazione finanziaria nazionale e a promuovere l’attrattiva della piazza economica svizzera.

Il progetto non inciderà quindi sul bilancio della Confederazione. Il restante 75 per cento delle entrate è destinato ai Cantoni.

I Cantoni effettivamente interessati dalla misura otterranno pertanto i mezzi necessari per preservare la propria competitività e potranno decidere in modo autonomo come utilizzarli, tenendo tuttavia adeguatamente conto dei Comuni.A fronte di tempi particolarmente ristretti, il Consiglio federale ha deciso di procedere a tappe. In una prima fase, una nuova norma costituzionale conferirà alla Confederazione la facoltà di attuare il progetto dell’OCSE e del G20. In seguito, il Consiglio federale disciplinerà l’imposizione minima attraverso un’ordinanza temporanea.

Da ultimo, l’ordinanza temporanea sarà sostituita da una legge federale.Comunicazione DFFTel. +41 58 462 60 33, info@gs-efd.admin.ch.

Suche nach Stichworten:

Confederazione disciplina l’attuazione dell’imposizione minima dell’OCSE Svizzera



Newsticker


polizia cantonale

Controlli della velocità mobili e semi-stazionari in Ticino


polizia cantonale

Giornata intercantonale di prevenzione moto Ticino, Uri e Grigioni


polizia cantonale

Rinvenimento di cadavere nel Locarnese


consiglio federale

Il Consiglio federale fissa la strategia per una filiera agroalimentare sostenibile


consiglio federale

La Confederazione disciplina l’attuazione dell’imposizione minima dell’OCSE in Svizzera