Logo newsbot.ch

Swizzera

Entrata in vigore della modifica della legge sullo Stato ospite a decorrere dal 1º novembre 2022

2022-09-23 10:55:17
newsbot by content-proivder.ch GmbH
Quelle: consiglio federale

Berna, 23.09.2022 - Il Consiglio federale ha stabilito che la modifica della legge sullo Stato ospite (LSO) entrerà in vigore il 1º novembre 2022. La modifica, che s’iscrive nella politica dello Stato ospite condotta dal Consiglio federale, mira a tenere conto della situazione particolare del Comitato internazionale della Croce Rossa (CICR) in materia di previdenza professionale, scrive il consiglio federale.

In seguito all’adozione da parte dell’Assemblea federale, lo scorso giugno, della modifica della LSO, il Consiglio federale ha deciso di porla in vigore il 1º novembre 2022. Questa modifica consente al CICR di mantenere per tutto il personale l’affiliazione a un unico istituto di previdenza, ossia la Cassa pensioni del CICR. Le modalità specifiche concesse al CICR sono giustificate dal ruolo e dalla peculiarità di questa organizzazione nonché dai suoi legami storici con la Svizzera.

La Svizzera ha una lunga tradizione di ospitalità verso organizzazioni e conferenze internazionali. La politica di Stato ospite condotta dal Consiglio federale permette di rafforzare l’attrattiva e la competitività della Svizzera e di garantire condizioni d’insediamento e di lavoro ottimali agli attori internazionali che hanno sede sul suo territorio.

La legge del 22 giugno 2007 sullo Stato ospite è uno strumento di questa politica.Informazioni:Comunicazione DFAE Tel. +41 58 462 31 53Tel.

Servizio stampa +41 58 460 55 55kommunikation@eda.admin.ch.

Suche nach Stichworten:

Rossa Entrata vigore della modifica della legge sullo Stato ospite decorrere dal novembre 2022



Newsticker


consiglio federale

Il Consiglio federale condanna l’annessione dei territori ucraini da parte della Russia


polizia cantonale

Controlli della velocità mobili e semi-stazionari in Ticino


consiglio federale

Energia: il Consiglio federale approva lo Stato maggiore di crisi Penuria di energia


consiglio federale

Il Consiglio federale conferma il diritto delle università di Berna, Lucerna e Neuchâtel ai sussidi


consiglio federale

La Svizzera e la Banca mondiale rafforzano il loro sostegno ai Paesi in via di sviluppo per gestire le conseguenze della pandemia